Troppo caldo anche con l’aria condizionata?

Da situazione di estremo disagio...

disegno di situazione di estremo disagioDurante il caldo periodo estivo, la particolare conformazione dei capannoni industriali e delle grandi aree commerciali provoca la progressiva stratificazione verso il basso di aria molto ricca d’umidità, stratificazione che genera frequentemente microclimi interni ove le temperature percepite possono raggiungere valori ben superiori a quelli umanamente accettabili.

a situazione di comfort

disegno di situazione di comfort
Le soluzioni Pionair sono state progettate per essere utilizzate anche come potenti Ventilatori / Raffrescatori. Infatti, sfruttando il Principio Evaporativo, la colonna d’aria prodotta dalla rotazione delle pale genera un vero e proprio effetto di deumidificazione attiva, realizzando un’economica ma efficace climatizzazione naturale.

Condizionamento più economico

disegno mano ch e regola la temperaturaAnche in Ambienti dotati di Sistemi di Condizionamento attivo l’uso delle soluzioni Destrafan risulta esternamente conveniente in quanto, la combinazione tra Condizionamento Tradizionale, Effetto Deumidificante e perfetto Rimescolamento dei vari strati termici, permette una gestione in estrema economia dell’impianto di condizionamento stesso.
In presenza di una velocità dell’aria anche minima, la percezione del calore è in media inferiore di 4°C rispetto a quella misurata, con evidenti risparmi energetici dovuti alla possibilità di impostare l’accensione del Condizionamento a temperature più alte.
La temperatura ambientale non subisce alcuna variazione diretta ma la diminuzione dell’umidita relativa, unitamente alla ventilazione proveniente dai Destrafan, produce una spiccata sensazione di fresco sulla pelle grazie alla naturale traspirazione indotta dalla ventilazione stessa.

In sostanza, ANCHE NEL PERIODO ESTIVO,
i Sistemi Pionair incidono sull’Ambiente Operativo migliorando il Benessere Percepito e, conseguentemente, il Confort, la Sicurezza e la Produttività della Forza Lavoro.

riassunto punti principali dell'efficacia estiva